Le tappe del GirOlio 2017

Andora (SV)

Sabato 29 aprile 2017

Iseo (BS)

Venerdì 26 maggio 2017

Torremaggiore (FG)

Venerdì 13 ottobre 2017

Villamassargia (CI)

Sabato 21 ottobre 2017

Larino (CB)

Venerdì 27 ottobre 2017

Rapolla (PZ)

Venerdì 10 novembre 2017

Vallefiorita (CZ)

Sabato 18 novembre 2017

Controne (SA)

Sabato 25 novembre 2017

San Casciano in Val di Pesa (FI)

Sabato 2 dicembre 2017
Sabato 29 aprile 2017

Andora (SV)

Scarica il programma in formato PDF

 

Andora è una cittadina costiera del ponente ligure, in provincia di Savona, famosa per i suoi suggestivi arenili. Accogliente e piacevole in estate per le sue spiagge e il suo porto turistico, Andora è bella anche d’inverno per la possibilità di di esplorare il suo entroterra, con i suoi numerosi edifici (tra cui il famoso Castello, detto "Paraxo") di grande importanza storica. A pochi chilometri di distanza da Alassio, Sanremo e la costa Azzurra, è dunque un luogo da vedere e scoprire. Si trova all’estremo ponente della provincia di Savona tra Laigueglia e Cervo, distribuita, con le sue numerose frazioni, lungo la bassa valle del torrente Merula e sulla costa tra Capo Mele e Capo Cervo, conta circa 6.600 abitanti. La città ha avuto una grande espansione soprattutto negli ultimi 30 anni raddoppiando il numero dei residenti. Da un’economia basata principalmente sull’agricoltura (pescheti, uliveti e coltivazioni varie) sviluppata nel suo ampio entroterra la città ha assunto via via una sua identità turistica, sviluppando una nuova economia negli anni Sessanta. Questo anche grazie ad un boom edilizio che ha portato moltissime nuove costruzioni ed una seconda residenza nella località per molte famiglie di villeggianti e pensionati in arrivo dal Nord Italia. L’agglomerato medievale di frazione Castello, che comprende il castello-fortezza fatto costruire dai Marchesi di Clavesana nel XII secolo e la chiesa dei Santi Giacomo e Filippo in stile tardo romanico-gotico, è uno dei più importanti, suggestivi e meglio conservati complessi monumentali di tutta la Liguria. Andora è facilmente raggiungibile con l’autostrada A10 Genova-Ventimiglia (il casello di uscita si trova ad un paio di chilometri dal centro), lungo la statale 1 Aurelia o con la linea ferroviaria Genova-Savona-Ventimiglia. E’ dotata di un porto in continuo ampliamento situato a levante, all’ingresso della città, e di numerose strutture sportive tra le quali il recentissimo velodromo di via Marco Polo. La nuova frontiera del turismo per Andora, tra mare e collina, si chiama ambiente, ed in particolare “Oasi del Merula”, percorsi verdi e “Santuario dei cetacei”. Si punta sulla zona protetta e ricca di fauna alla foce del torrente Merula, che divide in due il paese, sulle bellezze naturali e storiche dell’entroterra ma anche sullo studio e l’avvistamento dei cetacei con iniziative lanciate in collaborazione con “Europe Conservation”.

 

COME ARRIVARE 

 

Arrivare in aereo

Andorra non ha un aeroporto; gli scali più vicini sono Barcellona (Spagna) e Tolosa (Francia), da dove bisogna poi proseguire con altri mezzi.


Arrivare in auto

Per raggiungere Andorra si possono utilizzare: la strada CG1 dalla Spagna o la strada CG2 dalla Francia.